3 domande per scoprire i servizi che piacciono al turista cinese

Secondo un report dell’organizzazione mondiale del turismo (UNWTO), nel 2017 i turisti cinesi hanno speso più di qualsiasi altra nazione. Gli americani, al secondo posto, hanno speso quasi la metà. Sempre secondo lo stesso report, l’italia si colloca al secondo posto nelle mete più visitate dal turista cinese al di fuori dell’asia. Ma quali servizi DESIDERANO?

Il grafico indica la provenienza dei turisti in relazione alla loro propensione di spesa.
Fonte: UNWTO Tourism Highlights, 2018

La Cina è sempre stato un paese molto diverso dai canoni occidentali: nonostante la sua popolazione rappresenti circa un sesto di quella mondiale, il loro PIL pro capite si attesta sotto la media mondiale. Questo dato, unito ad un governo molto autoritario, ha sfavorito il turismo cinese verso gli altri paesi.

Negli ultimi vent’anni, però, l’economia cinese ha riscontrato una crescita senza eguali, che ha portato ad un aumento del reddito pro capite e, quindi, del turismo. La figura del turista cinese è quindi diventata comune in molti paesi, soprattutto negli USA e in Italia. Le sue esigenze sono però diverse da quelle di altri viaggiatori: vediamole insieme.

1) Per quale motivo viaggiano?

Obiettivi principali di viaggio del turista cinese
Il grafico è tratto da un report della Oliver Wyman

Come rappresentato nel grafico, il turista cinese viaggia principalmente per visitare luoghi, monumenti, città. Nei tre anni analizzati – 2016, 2017, 2018 – questo dato ha subito variazioni minime, che lo attestano in cima alla classifica con quasi la totalità dei voti.

Al secondo posto, invece, troviamo lo shopping nel 2016 e svago/intrattenimento nei due anni successivi. Lo shopping ha subito un declino del 50%, mentre lo svago è diminuito del 20%.

Questi dati mostrano la tendenza dei turisti cinesi a visitare paesi per la loro cultura e bellezza, motivo per cui l’Italia si trova sul podio delle mete più ambite. Traducendo questo desiderio in servizi ancillari, in hotel puoi proporre visite guidate a piedi o in bicicletta, food tours: è molto probabile che gradiscano questa offerta.

2) Con che criteri scelgono la località?

Dopo aver visto i motivi che spingono il turista cinese, bisogna analizzare i criteri con cui scelgono il paese di destinazione.

Fonte: Report della Oliver Wyman

Un’indagine Nielsen e Alipay ha dimostrato che il turista cinese tende a spendere mediamente il doppio quando viaggia lontano da casa rispetto a mete più vicine, come ad esempio Hong Kong. Questo dato, come supportato dal grafico, è dovuto alla ricerca di esperienze che è alla base del turismo moderno.

Un dato interessante è che il 57% dei turisti cinesi sceglie il ristorante in base alla sua reputazione online, ossia in base alle recensioni e alla sua popolarità. Questo valore ha subito una crescita del 11% in appena un anno, superando la convenienza del locale del 26%.

L’unico dato superiore è la ricera di una cucina locale, che si trova inclusa nel trend inerente alla bellezza e cultura del paese.

Il nostro consiglio è quindi quello di prestare attenzione alle valutazioni online della tua struttura, e magari inserire diversi piatti tipici nel menù del tuo ristorante.

3) Come scelgono gli alberghi?

L’ultimo grafico riguarda i criteri con cui il turista cinese sceglie gli hotel.

Fonte: Report della Oliver Wyman

Sul podio troviamo, prevedibilmente, tutto ciò che concerne la struttura di per sé: location, pulizia, tariffe e recensioni online.

Al quinto e sesto posto, con rispettivamente il 25% e il 24% di interesse, troviamo alcuni attributi del tuo hotel (piscine, spa, palestre, ecc.) pensati sia per i viaggiatori individuali sia per le famiglie.

Queste informazioni sono interessanti, vero?

I turisti cinesi rappresentano un’opportunità per valorizzare la tua struttura attraverso i servizi ancillari. Per massimizzare i tuoi servizi, vincere la concorrenza e raggiungere i tuoi obiettivi di fatturato , noi di Ancillary Guru creato Ancillary Generator Canvas, il primo strumento che ti permette di creare un sistema vendita professionale dei tuoi servizi extra.

In soli 5 mesi attraverso il sistema vendita di Ancillary Guru potrai aumentare i tuoi ricavi da servizi ancillari almeno del 30%.

Clicca sul pulsante azzurro qui sotto per ricevere subito Ancillary Generator Canvas!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.