Benefici e limiti dell’analisi predittiva

Mantenere competitive le tariffe del tuo hotel può essere un lavoro lungo e delicato. Abbiamo già visto come abbassare i prezzi possa essere controproducente sotto numerosi punti di vista, mentre alzarli può diminuire l’occupazione e causare altrettante perdite.

È qui che entra in gioco l’analisi predittiva, tramite la quale puoi prevedere – anche mediante l’automatizzazione – quale sarà l’andamento delle tariffe degli hotel in un determinato lasso di tempo. Sei interessato? Continua a leggere!

1. Perché automatizzare è così importante

Al momento, buona parte dei responsabili delle vendite si occupa interamente del processo di raccolta, analisi ed elaborazione dei dati per stabilire le tariffe da applicare alle tue camere. Di per sé è una strategia efficace, in quanto il fattore umano è necessario in questo tipo di lavoro. Ma è anche efficiente? Prova a pensare alla quantità di dati che devono essere portati al vaglio, e quanti di essi necessitino veramente di essere elaborati manualmente. È facile rendersi conto che, nella maggior parte dei frangenti, questi dati possano essere raccolti e processati automaticamente. La procedura ed estensione di tale operazione variano in base al tipo di attività e alle preferenze del responsabile vendite, ma si possono lo stesso delineare dei momenti chiave:

2. I momenti dell’analisi predittiva automatizzata

In primo luogo, bisogna procedere con la raccolta e l’inserimento dei dati. Entrambe le manovre possono essere gestite dal computer, ma è sempre meglio tenere d’occhio come vengono effettuate. Reperire delle informazioni di qualità è fondamentale, come lo è il loro inserimento all’interno del mezzo tramite cui intendi elaborarle. Il secondo momento è, appunto, la creazione degli strumenti automatizzati. Ricordati sempre che, per quanto complessi ed efficienti, essi rimangono dei semplici attrezzi in mano al tuo responsabile vendite. È quindi necessario che funzionino in modo efficace, ma anche che combacino con le esigenze del loro fruitore. L’ultimo punto è infatti la parte umana che gestisce il tutto. I suoi ruoli saranno due: elaborare i dati trasversali che un computer non riesce a considerare e monitorare il suddetto computer, affinché operi al meglio e non vi siano errori nel processo.

3. Il tempo, un elemento essenziale

Se si pensa ai benefici dell’automatizzazione, si pensa in primo luogo al tempo. Diversi revenue managers hanno sottolineato come l’analisi predittiva non sottragga loro il lavoro, ma bensì che lo sposti in altri ambiti. Con l’analisi automatica dei dati più generici, come l’andamento dei prezzi nel tempo e il tasso di occupazione, il revenue manager avrà più tempo per analizzare i dati trasversali a sua disposizione. Ciò include fattori come l’andamento dei prezzi di uno specifico hotel, magari in funzione dei servizi che offre; oppure aumentare le tariffe in previsione di un tasso di occupazione elevato.

4. Le nuove tipologie di dati

Fino a qualche anno fa, gli input considerati dal responsabile vendite erano limitati: tasso di occupazione, tariffe degli alberghi in funzione del periodo, e via dicendo. Oggi, con la proliferazione di internet, siamo davanti ad un numero molto più elevato di dati sensibili. Senza guardare troppo avanti, solo dal tuo sito puoi vedere quanto tempo impiega un cliente per prenotare, quanti visitatori si traducono in ospiti, da dove provengono e molto altro. Non solo: una volta in hotel puoi monitorare la loro routine, e una volta finito il soggiorno puoi chiedergli un feedback. Come puoi vedere, i dati più tradizionali possono essere velocemente elaborati da un algoritmo, senza perdite di efficienza. Lo stesso non si può dire delle informazioni menzionate in precedenza, che richiedono necessariamente un occhio umano che le analizzi e processi.

Oltre al risparmio di tempo, però, l’analisi predittiva può anche aiutarti a gestire i tuoi servizi ancillari evitando sprechi o mancanze. Pensa ad esempio ad una colazione a buffet, e quanto cibo può essere risparmiato conoscendo le abitudini dei tuo ospiti. Per darti una mano a ottimizzare i tuoi servizi ancillari, noi di Ancillary Guru abbiamo creato per te Ancillary Generator Canvas: è uno strumento gratuito progettato per aiutarti a a costruire un sistema di vendite per i tuoi servizi extra.

Sei interessato?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.