Creare valore per ospite e azienda attraverso l’usabilità

Quando un cliente interagisce con un servizio, sono due le sue richieste principali: valore e usabilità.

ognuno dei due concetti è necessario, ma non sufficiente. è inutile mettere in offerta un servizio il cui valore non è immediatamente percepito dall’utente, così come semplificare la user experience non basta per convertire i click in acquisti.

Basandoci su un report di amadeus, in questo articolo ti spiegheremo come migliorare i tuoi servizi tramite i concetti di valore e usabilità per il cliente.

Negli articoli precedenti abbiamo visto come creare un’offerta, quando proporla e con quali mezzi comunicarla. Sono tutti concetti essenziali per affermare positivamente il tuo brand e, al contempo, migliorare i tuoi guadagni. Oggi, invece, ci occuperemo di come dare valore ad un’offerta e comunicarlo nel modo più efficace possibile. Sei interessato? Continua a leggere…

valore e usabilità per il cliente
I dati riportati sono in riferimento ad un’indagine sulle compagnie aeree, che utilizzeremo indicativamente nella 
stesura dell’articolo.

1. Ottimizzazione dell’interfaccia utente

Quando si tratta di comunicare il valore di un’offerta, l’interfaccia utente è la prima cosa da tenere in conto. Non si tratta unicamente di migliorare il sito o l’applicazione, magari aggiungendo qualche grafica accattivante. Si tratta di semplificare e ottimizzare l’esperienza generale dell’utente, venendo incontro alle necessità di quest’ultimo e guidandolo passo passo nella navigazione.

Per renderti l’idea, Expedia ha scoperto che la rimozione di una domanda superflua nel suo questionario di prenotazione ha portato ad un aumento dei guadagni pari a 9 milioni di dollari.

Le tue piattaforme devono quindi offrire il maggior numero di informazioni nel modo più semplice e veloce possibile, mettendo a suo agio il tuo futuro ospite.

2. Promozioni e offerte di terze parti

La seconda opportunità più importante per la tua attività è la gestione delle promozioni offerte sia da te che da esterni. Queste ultime, ovviamente, saranno più difficili da gestire, in quanto è necessario raggiungere un accordo con il loro fornitore. Le promozioni non personalizzate, nell’ambito dei trasporti aerei, hanno mostrato un aumento dei guadagni pari a circa il 10-15%. Le promozioni personalizzate, di cui abbiamo già parlato in precedenza, costituiscono una fonte di guadagno ben più cospicua, ma richiedono un’indagine sul cliente che le aziende ancora faticano a gestire. Col passare del tempo, è quasi sicuro che si crei un vero e proprio business sui dati forniti dai clienti, e agire per tempo può essere la chiave per sfruttare al meglio questa possibilità.

3. Il sistema delle ricompense

Il sistema delle ricompense, che per le compagnie aeree equivale al pay with miles, è un meccanismo tramite il quale un cliente viene ricompensato in base ai suoi acquisti, solitamente tramite un sistema a punti.

Questo tipo di sistema è efficace sia per generare più acquisti che per aumentare la soddisfazione del cliente, offrendogli una ricompensa per lo svolgimento di una determinata azione. Questa ricompensa può essere abbinata alle promozioni del tuo hotel o di terze parti, combinando le due strategie per ottenere il migliore dei risultati.

Anche se la fascia di clienti interessata a questo sistema è ristretta (39% rispetto alle compagnie aeree), la sua corretta applicazione può essere incisiva sui guadagni della tua attività. Ancora una volta, la semplicità è il metodo migliore per invogliare i clienti a usufruire del sistema delle ricompense. La tabella secondo la quale sono attribuiti i punti dev’essere facilmente accessibile e consultabile, così come l’elenco dei premi.

4. Integrazione di foto e video

All’ultimo posto, ma non meno importante, abbiamo l’integrazione di foto e video all’interno del tuo sito o della tua applicazione. L’obiettivo di questa tecnica è di entrare in contatto col tuo cliente, guidandolo nella navigazione e negli acquisti. Vidyard, una compagnia di video marketing, afferma che l’inserimento di video aumenta il tasso di conversione del 69% e raddoppia il tempo speso sul sito dall’utente.

L’inserimento di foto e video è ancora più importante da mobile, in quanto legato al processo di spesa compulsiva. L’integrazione di questi contenuti dev’essere però molto accurata, evitando di rallentare eccessivamente la navigazione.

Queste erano le strategie principali per ottimizzare il valore e l’usabilità per il cliente. Per aiutarti a gestire tutti i vari aspetti della tua attività, inclusi quelli trattati negli altri articoli, noi di Ancillary Guru abbiamo progettato Ancillary Generator Canvas. È uno strumento gratuito con cui puoi iniziare a migliorare la tua offerta.

Vuoi saperne di più?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.