Email marketing per hotel: tips per far crescere la tua struttura

L’email marketing è ancora uno dei modi più efficaci per interagire con i clienti. Nonostante la popolarità dei social e l’efficacia di altri strumenti di marketing, i messaggi di posta elettronica hanno ancora un forte impatto sui destinatari e per un hotel possono essere una risorsa preziosa.

Le campagne di email marketing possono servire a diversi scopi. Sono molto utili per mantenere le relazioni con chi è già stato ospite della struttura, inviando promozioni esclusive basate sulle preferenze espresse dalle persone durante il soggiorno. Se, per esempio, durante la permanenza in hotel una giovane coppia ha apprezzato il servizio SPA, puoi studiare una promozione ad hoc camera + SPA a un prezzo agevolato da inviare via email a tutti i clienti che hanno avuto questo comportamento.

Ma le email sono molto utili anche per instaurare nuove relazioni con i futuri clienti. La fase del pre-stay (il periodo che va dalla prenotazione all’arrivo in hotel) è un’opportunità per offrire ai futuri ospiti servizi ancillari personalizzati. E anche in questo caso le email sono il canale migliore per fare le tue proposte. Se vuoi approfondire l’argomento a questo link trovi un articolo sul tema del pre-stay.

ospite hotel

Suggerimenti di email marketing per hotel

1. Automatizzare upselling e cross-selling

Grazie all’email marketing hai la possibilità di rendere più personale e confortevole il soggiorno dei tuoi ospiti. Dopo aver ricevuto la prenotazione, infatti, puoi impostare delle email per proporre i tuoi servizi ancillari, come SPA, ristorante, escursioni, e così via.

E il bello è che puoi automatizzare il tutto: se, per esempio, dopo due giorni dalla prenotazione vuoi che la persona riceva una email con l’offerta del noleggio delle biciclette, non devi far altro che impostare l’azione nel tool di email marketing che utilizzi.

2. Promuovere le prenotazioni dirette

Le campagne DEM possono servire anche per aumentare il numero di prenotazioni dirette in hotel, senza passare per Booking o altri portali. Come? Impostando campagne periodiche da inviare al tuo database di clienti, sottolineando i vantaggi della prenotazione diretta rispetto a quella attraverso intermediari.

3. Inviare messaggi personalizzati

Abbiamo già parlato dell’importanza della personalizzazione, ma ribadire il concetto non guasta. Come si fa a inviare messaggi personalizzati? Grazie ai dati. Hai a disposizione moltissimi dati sulle caratteristiche e il comportamento dei tuoi ospiti: usali per creare email personalizzate.

Alcuni esempi: invia uno sconto speciale nel giorno del compleanno, proponi un’offerta per il soggiorno infrasettimanale a chi viaggia per lavoro, manda un messaggio con un pacchetto camera + cena a chi ha già mangiato nel tuo ristorante. Le possibilità sono infinite!

4. Chiedere feedback

Infine, l’email marketing è utilissimo per scoprire cosa funziona e cosa può essere migliorato. Dopo il soggiorno invia un messaggio per sapere come è andata l’esperienza in hotel e quali sono stati i servizi più apprezzati. I feedback degli ospiti sono una risorsa da sfruttare per crescere.

Grazie all’email marketing puoi far vivere ai tuoi ospiti esperienze uniche e portare il tuo hotel al successo. Prima, però, devi costruire la tua offerta in modo strategico.

Come?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.