Libra di Facebook: la rivoluzione nei pagamenti che ti ruberà i ricavi ancillari

L’annuncio di Libra, la nuova moneta introdotta da Facebook, ha fatto notizia a livello globale, Causando un improvviso movimento nel mercato delle criptovalute. Ma quali ripercussioni può avere sulla tua azienda? Te lo diciamo in questo articolo.

Qualche mese fa, Facebook ha annunciato che avrebbe introdotto una propria criptovaluta di nome Libra e un portafogli digitale denominato Calibra entro il 2020. Questa mossa ha avuto pesanti ripercussioni – sia positive che negative – nel mercato delle criptovalute, ma non solo. Tra i 28 supporter principali di questa nuova moneta digitale ci sono infatti nomi come Visa, Mastercard, Paypal, ma anche Uber, Spotify e, soprattutto, Booking.com. Come mai il noto sito di prenotazioni online ha dimostrato interesse nella moneta di Facebook? Diamo un’occhiata ai dati.

1. L’indagine di Facebook sugli acquisti online

Grazie all’enorme numero di utenti della sua piattaforma, Facebook è in grado di raccogliere facilmente i dati che gli interessano. Tra questi, il famoso social-network ha stimato che il 55% degli utenti abbandona un acquisto se reputa troppo lungo o complesso il metodo di pagamento (se ti interessa sapere come i metodi di pagamento influiscano sulle tue vendite ancillari, dai un’occhiata al nostro articolo precedente).

Tra i suoi utenti, Facebook ha inoltre stimato che il 60% preferisce prenotare viaggi e alberghi tramite il proprio dispositivo mobile.

Numeri alla mano, è facile capire perché il colosso dei social-network abbia compiuto questa mossa e creato la propria valuta digitale. Grazie alla sua popolarità e all’appoggio di numerose società come quelle nominate in precedenza, è prevedibile che Facebook riuscirà a diffondere facilmente la propria valuta ed il proprio portafogli. Ed è qui che entrano in gioco Booking.com e i servizi ancillari.

2. Il metodo Booking.com

Quando la nota piattaforma di prenotazioni online ha acquisito la propria fama, le sue procedure lasciavano all’utente il compito di effettuare il pagamento presso la struttura prenotata. È solo successivamente che ha cominciato ad applicare il merchant method, ossia fare da tramite tra utente e struttura. Il cliente paga Booking.com, che a sua volta trasferisce il denaro all’hotel.

Nel 2018, i pagamenti di questo tipo sono aumentati del 40% sul sito di Booking. Questo trend positivo è riassumibile in tre parole: velocità, semplicità e universalità. Ancora oggi, le strutture alberghiere faticano a stare al passo con i nuovi metodi di pagamento: AliPay, PayPal, WeChat sono solo alcuni dei più usati dai clienti e ignorati dagli albergatori. Il merchant method elimina quasi totalmente il problema, indirizzando molti potenziali clienti ad utilizzare la mediazione offerta da Booking.com.

L’avvento di Libra potrebbe consolidare ulteriormente questo trend, facilitando le transazioni su Booking.com a scapito delle strutture che faticheranno ad introdurre la nuova valuta nei propri metodi di pagamento. Un ulteriore fattore che potrebbe favorire Libra ai metodi di pagamento odierni riguarda le inferiori costi di transazione (le commissioni) della moneta rispetto, ad esempio, alle carte di credito.

3. Quali sono i pericoli e come evitarli

La mediazione di Booking.com può essere dannosa per la tua vendita di servizi ancillari. La piattaforma, infatti, propone i propri servizi durante le prenotazioni, a scapito di quelli offerti dalla tua struttura. Questo fatto può diminure drasticamente il numero di servizi ancillari venduti al tuo ospite prima del suo soggiorno, o anche durante lo stesso (nel frangente in cui, ad esempio, non sia informato sulle tue offerte).

Ovviamente non esiste una soluzione universale, una sorta di panacea in grado di disintermediare immediatamente le tue vendite. In questo caso, il primo passo è certamente l’introduzione dei principali metodi di pagamento – inclusa Libra – nel tuo hotel, per far fronte alla problematica principale che ha fatto nascere la moneta. Se ti preoccupa la volatilità delle criptovalute, è importante notare che Facebook si impegnerà a mantenere stabile il valore di Libra per renderlo più simile a una moneta come l’Euro.

I passi successivi, invece, riguardano la tua strategia di vendita dei servizi ancillari. Mantenere la tua struttura ed il tuo personale al passo con le novità può rivelarsi cruciale per incrementare le tue vendite e l’esperienza dei tuoi ospiti. Per questo motivo, noi di Ancillary Guru abbiamo creato uno strumento pensato per te: si chiama Ancillary Generator Canvas, ed è uno strumento gratuito progettato per aumentare i tuoi guadagni e facilitare la gestione dei tuoi servizi ancillari.

Clicca sul pulsante qui sotto e massimizza i tuoi ricavi ancillari!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.