Le quattro intelligenze da allenare per vincere la crisi

Cosa vuol dire essere intelligenti? Per alcune persone, l’intelligenza è il nozionismo: studiare e, di conseguenza, conoscere molte cose. Ovviamente, questo è un concetto molto limitante. Secondo altri, invece, la vera intelligenza è la capacità di adattarsi all’ambiente circostante, di relazionarsi e di compiere le scelte giuste.

L’intelligenza, insomma, è un concetto piuttosto ampio e dibattuto. Diversi studiosi hanno quindi proposto un modello diverso: dividere l’intelligenza in quattro categorie distinte, ognuna con un preciso compito. Applicando questo modello, è facile vedere come molti magnati famosi si siano concentrati su delle intelligenze che invece tendono ad essere trascurate dalla maggior parte della popolazione. Un piccolo anticipo: non serve conoscere a memoria ogni dettaglio del proprio mestiere per lavorare bene 😉

4. L’intelligenza mentale (cervello)

intelligenze 1

Al quarto e ultimo posto troviamo l’intelligenza mentale, ovvero quella appresa sui libri di scuola, a lezione e attraverso qualsiasi insegnamento teorico. E’ importante notare che, pur essendo all’ultimo posto, questo tipo di conoscenza è sicuramente necessario alla vita di tutti i giorni. Si trova in coda alla classifica solamente perché è riferita alla situazione attuale: nessun libro ci ha preparati a questa crisi, e affidarsi unicamente alle conoscenze teoriche può essere dannoso per le nostre attività. In questo momento – ma anche una volta che la crisi sarà finita – è importante avere fiducia nei propri collaboratori e delegare il lavoro che non ci riguarda direttamente. Per quanto possa essere rassicurante avere tutto sotto controllo, dedicare il proprio tempo al lavoro di qualcun altro può distoglierci dagli impegni più importanti.

3. Intelligenza fisica (corpo)

Camminare, parlare, andare in bicicletta: queste sono solamente alcune delle abilità che possiamo apprendere senza alcun insegnamento. Molte delle attività che facciamo ogni giorno – anche sul lavoro – non ci sono state insegnate da nessuno: semplicemente, le abbiamo imparate osservando e provando. L’intelligenza fisica è quindi riconducibile alla pratica, opposta alla teoria dell’intelligenza mentale. In questo periodo pieno di incertezze, imparare dall’esperienza è un’abilità quanto mai importante.

Allenando l’intelligenza fisica, è possibile trasformare lo stress negativo (quello che ci ostacola e ci blocca) in stress positivo (quello che ci mette alla prova e ci aiuta a trovare soluzioni alternative).

2. Intelligenza emotiva (stomaco)

intelligenze

Prendere decisioni di pancia significa scegliere con le emozioni. La seconda più importante tra le quattro intelligenze risiede infatti nello stomaco: l’intelligenza emotiva. Si occupa principalmente di una delle emozioni più forti e istintive dell’uomo, ovvero la paura. Quando avvertiamo un pericolo, la paura ci può spingere ad agire in tre maniere diverse: aggredire, fuggire o essere passivi. Questi comportamenti sono facilmente individuabili nelle reazioni degli albergatori – e, in generale, della popolazione – di fronte alla crisi:

  • C’è chi ha reagito aggredendo qualcun altro, come il Governo o – peggio ancora – i propri dipendenti;
  • Invece, c’è chi è fuggito, chiudendo l’albergo e sperando che le cose si sistemassero col tempo;
  • C’è infine chi non ha preso decisioni e ha preferito aspettare un momento migliore.

Queste scelte, dettate dalla paura, sono più che normali: quando il lavoro viene a mancare improvvisamente, è difficile non farsi prendere dal panico. Sviluppando l’intelligenza emotiva, è possibile imparare a gestire la paura e agire in modo lucido anche nelle situazioni più difficili. Un ottimo modo per imparare a governare la paura è fare esperienza, e questo momento storico è il campo di prova perfetto per farlo.

1. Intelligenza spirituale (cuore)

intellligenze

Quando lessi per la prima volta che l’intelligenza spirituale è la più importante, devo ammettere che fui molto contrariato. Avevo paura di aver letto l’ennesimo articolo del maestro di vita di turno, che ti insegna qualche metodo orientale per avere successo sul lavoro. Fortunatamente, l’intelligenza spirituale è ben diversa.

Nel nostro caso, questa intelligenza riguarda l’obiettivo del lavoro che facciamo. Non dev’essere necessariamente un traguardo ideale, quanto più cosa facciamo concretamente grazie alla nostra carriera. Aiutare il proprio paese a crescere, regalare esperienze ai visitatori, garantire un lavoro al nostro personale: questi sono solamente alcuni degli obiettivi che possono averti spinto a diventare un albergatore.

Prima del lockdown, molte persone si erano fatte spazio nel settore ricettivo sperando di guadagnare soldi facili grazie al turismo. Ora, le stesse persone si stanno mettendo le mani nei capelli per cercare un nuovo investimento che aggiusti le perdite finanziare del proprio hotel o appartamento. Questo non vuol dire che guadagnare sia una cosa negativa (in fondo, a chi dà fastidio vivere con i soldi guadagnati con i propri sforzi?), quanto più che avere degli obiettivi per la propria attività può aiutarti ad affrontare i periodi di crisi ed emergere a testa alta.

I servizi ancillari per affrontare la crisi

In questo momento difficile, distinguersi dalla concorrenza può aiutarti ad attirare più clienti e mantenere in piedi la tua attività.

Per aiutarti a vincere questa gara e aumentare i guadagni della tua struttura, oggi puoi entrare a far parte della community di Ancillary Guru.

La community è il luogo che abbiamo creato per aiutarti ad acquisire un punto di vista innovativo sulla vendita dei servizi ancillari, per massimizzare i tuoi guadagni e differenziarti dalla concorrenza in costante crescita. Entrando oggi gratuitamente hai accesso immediato a 4 bonus gratuiti di grande valore professionale:

  • Mini-corso di 3 lezioni per iniziare a migliorare
  • E-book “Diminuisci i costi e aumenta i ricavi con i servizi ancillari”
  • La check list per creare la tua migliore offerta
  • Ancillary Generator Canvas, lo strumento per costruire il tuo sistema vendita

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.