Tre servizi per ripartire nel 2021

Anno nuovo, vita… nuova? Il 2020 è stato sicuramente un anno che ci ha colti alla sprovvista, e il 2021 ha conservato alcune delle domande più importanti dell’anno passato:

  • Come sono cambiati i servizi ancillari?
  • Come ci si può preparare per quando riprenderà la domanda?
  • Quali saranno le nuove richieste?
  • Quali saranno le differenze tra il nostro albergo e gli altri?

La prima domanda è certamente quella più importante, perché la sua risposta riguarda tutte e quattro le questioni: i servizi ancillari sono una delle preparazioni migliori alla ripresa del flusso di turismo; andranno aggiustati per soddisfare le nuove richieste e costituiranno uno dei fattori di differenziazione maggiori. Tutto questo sforzo sarà principalmente mirato ad affrontare il drastico calo di domanda che il settore turistico ha subito nell’ultimo anno.

1. Attirare i “clienti di lusso” tramite bitcoin

I bitcoin sono sicuramente una delle tecnologie più innovative e studiate del ventunesimo secolo. Ma non serve essere un esperto di criptovalute per riconoscere il valore del cliente cripto. Ecco alcune delle sue caratteristiche principali:

  • È un cliente informato. Il mondo delle valute digitali non è certo uno dei più accessibili: la persona che investe in bitcoin, generalmente, è la stessa che cercherà i servizi migliori all’interno della tua struttura.
  • È un cliente facoltoso. Per molte persone, i bitcoin rappresentano un investimento che può generare guadagni notevoli. L’ospite che ti paga in criptovalute è quindi simile a quello con la American Express Platinum: entrambi tendono a vedere il soggiorno in hotel come un investimento come gli altri. Per questo motivo, devi assicurarti di soddisfare le sue esigenze.

Ora che abbiamo individuato il valore di questa tipologia di cliente, la domanda è sempre la stessa: come gli faccio scegliere la mia struttura? Niente paura: l’accortezza più importante è anche la più facile. Il primo passo per attirare il cliente bitcoin nel 2021 è accettare i bitcoin come forma di pagamento. Per farlo, è sufficiente richiedere un bitcoin POS e metterlo in regola con le norme. E se hai paura che le oscillazioni di valore dei bitcoin possano farti perdere denaro, è sufficiente convertire la criptovaluta in denaro corrente tramite un qualsiasi servizio di exchange online.

2. 2021, l’anno dello Smart Market

Come abbiamo già visto nell’ultimo articolo, lo smart working non è una moda: è una tendenza. Questo significa che, molto probabilmente, ci troviamo solo all’inizio di questo cambiamento del modo di lavorare che è stato accelerato dall’emergenza sanitaria. Uno dei punti di forza più accentuati del cliente smart è sicuramente la lunghezza del suo soggiorno: dovendo lavorare in albergo, è facile che si fermi anche per più di un mese.

Ma quali sono le richieste del cliente smart?

  • Una connessione a internet veloce e affidabile. Dovendo lavorare in maniera telematica, l’ospite smart ha bisogno di potersi connettere velocemente in qualsiasi momento della giornata.
  • Un posto di lavoro comodo. Molto spesso, le camere d’albergo non sono progettate per un lavoratore, che richiede almeno una scrivania sufficientemente spaziosa e una sedia comoda su cui rimanere seduto per diverse ore.
  • Servizi per lunghe permanenze, come un servizio di lavanderia, una palestra o un minibar per gli spuntini. Ricordati che è un ospite che passerà molto tempo in struttura, e che avrà quindi bisogno di servizi ancillari diversi dal solito.

L’obiettivo ideale è quindi quello di combinare la comodità di un albergo con la flessibilità di un appartamento.

3. Assicurazioni di viaggio: perché sono così importanti?

Una delle fonti di guadagno maggiori per le compagnie aeree low-cost è sicuramente l’assicurazione di viaggio. A nessuno piacciono gli imprevisti, e avere sempre a disposizione un piano di riserva è sempre stato importante. Adesso che un viaggio può saltare per qualche linea di febbre o una tosse fastidiosa, proporre un’assicurazione che copra il soggiorno in hotel dagli imprevisti può essere un punto di forza per il tuo hotel, specie perché è un servizio innovativo e di tendenza.

Come tutte le novità, però, l’assicurazione di viaggio comporta anche un impegno non indifferente: per poter assicurare un soggiorno in hotel, è necessario avere dei supporti esterni che si occupino della gestione delle dispute e degli altri fattori legali. Inoltre, gli hotel più lussuosi possono pensare di includere l’assicurazione nelle spese del soggiorno, invece di offrirlo come servizio addizionale.

Vuoi approfondire l’argomento o discuterne con altri lavoratori del settore ricettivo alberghiero? Entra nella community di Ancillary Guru e rimani aggiornato su tutte le novità del mondo degli hotel!